Home L'Attività del C.O.T.A. Attivazioni Stazione C.O.T.A. attiva dal cile XQ3/IQ6CC - Sergio IZ6BRN

Stazione C.O.T.A. attiva dal cile XQ3/IQ6CC - Sergio IZ6BRN
Attività - Attivazioni


Di IZ6BRN Sergio

Il socio IZ6BRN Sergio che si trova in Cile per motivi di lavoro, ha attivato dal 5 agosto la stazione XQ3/IQ6CC

Ecco la sua cronaca dell’attività del 27 e 28 Agosto quando è stato attivo dalla stazione di CE4WJK Gustavo. “Ho scelto il peggior fine settimana per questa "missione".

In questi due giorni sono caduti qualche cosa come 150 mm d'acqua, quantità che arriva solitamente in un anno. C'é stata un tempesta di vento ed ha nevicato a Santiago.

Mancava sola l'invasione delle cavallette.

Il parco antenne, che non ho potuto fotografare per la quantità di acqua che cadeva, é stato dimezzato.

Morale, ho potuto contare sulla 7 elementi dei 10 ed un dipolo per i 40 e 80, con propagazione totalmente chiusa. Sui 10 ci sono state delle aperture pomeridiane abbastanza corte, con grossi pile up e una difficoltà enorme nel riuscire a capire i nominativi.

Io sono abituato ad usare le cuffie, dove riesco a filtrare bene i vari call, però in questa occasione, con Gustavo (il titolare della stazione) che voleva farmi compagnia, ho dovuto lasciare l'audio della cassa del MARK V, cosa che ha complicato molto la corretta ricezione.

Morale: sabato c'è stata una apertura in 10 metri di circa un' ora per l'Europa e un ora per gli USA. Niente più. Domenica: altra apertura di meno di un' ora per l'Europa.

La cosa che mi ha fatto piacere, é stata la gran quantità di IW che sono arrivati.

Eccole qua alcune foto dell'attività degli ultimi due giorni ; le foto relative al parco antenne sono dell'anno scorso, stesso periodo, peró con una giornata di sole.

 

 

La casetta nel giardino, quella sopra un ex carro di campagna, è il luogo delle operazioni.

Il medicamento per il freddo intenso, é un fantastico Pisco Sour, una bevanda cilena che toglie il freddo e mette allegria.

Si realizza con: due dosi di Pisco 40°(tipo una grappa), una dose di succo di limone, una gran quantità di ghiaccio, e zucchero.

Il primo bicchiere (alle 11 del mattino) mi ha tolto il freddo, il secondo (alle 13) mi ha trasmesso allegria. Dopo una mezz'ora ero cotto.

Per fortuna che alle 14 abbiamo finalmente pranzato, quindi ho recuperato le forze per l'apertura del pomeriggio.