Home Lo Stemma C.O.T.A.

LO STEMMA DEL C.O.T.A

(Modello Depositato presso gli organi competenti per la tutela del Marchio)

 

Descrizione:

Lo stemma araldico del C.O.T.A. si compone di uno "Scudo di forma sannitica diviso in banda". Lo stemma è secondo l'Autore, unione di romanticismo e di pragmaticità.

Nella prima partizione, la Quercia, simbolo di forza ed emblema che guarda in avanti il passare del tempo tenendo conto del valore della tradizione, si lega con il Castello, che riconduce a Castelfidardo, luogo di costituzione del sodalizio. I colori di fondo sono il rosso e il verde, che rispettivamente simboleggiano l'ardore che si unisce, in un legame indissolubile, alla naturalezza e alla semplicità d'intenti.

Il Castello riporta sul proprio lato destro la Santa Croce, chiaro richiamo alla natura cristiana del sodalizio, il quale trova in sé stesso il senso della fratellanza tra persone lontane e allo stesso tempo unite da comune spirito di corpo.

Nella seconda partizione, i Monti, il Mare ed i Cieli inneggiano alla distanza e alle difficoltà comunicative. Elementi di una Pangea che si lascia dominare da una grande e allo stesso tempo armoniosa Antenna, ben incastonata nella natura e volta idealmente verso chi ha necessità di far sentire la propria voce e ascoltare il prossimo.

Le Onde radio viaggiano uniformemente negli spazi infiniti, raggiungendo senza difficoltà tanto il Mare quanto i Cieli e le più alte Vette, diventando in tal guisa simbolo silenzioso ed efficace di libertà e uguaglianza.

La banda blu evidenzia dieci stelle d'argento, che raffigurano un firmamento che vuole illuminare e rappresentare i dieci Soci, fondatori della Associazione, ciascuno impegnato con le proprie forze a tenere ben salde le essenze della Corporazione.

Sotto lo scudo, su lista svolazzante d'azzurro, appare con grande risalto, attraverso caratteri dorati, romani e incisivi il motto "PER AETHERA OMNI SERVO".

Lo Scudo è attraversato elegantemente da due saette dorate, simbolo più incisivo del propagarsi delle onde elettromagnetiche. Le punte rivolte verso l'alto raggiungono idealmente il Cielo e quindi, nuovamente, l'Infinito.

Una banda dorata in testa allo scudo dona allo Stemma, come un diadema prezioso e nel contempo semplice e lapidario, il rigore e la serietà di una unione come quella del C.O.T.A.


Da un’idea di Antonino Cuomo IZØRUN  (vecchio call IW4EKX) ,  realizzazione grafica a cura di Gian Nicola Cadau