Home

Italian Armed Forces - Award

Il 4 novembre festa delle Forze Armate e dell’Unità Nazionale, ricorre nella data in cui nel 1918 venne posta fine alla Prima Guerra Mondiale con la firma dell’armistizio di Villa Giusti, che sanciva la vittoria dell’esercito italiano sull’impero austro-ungarico, divenuto nemico dopo un repentino cambio di alleanze all'ingresso nel conflitto il 24 maggio 1915.

La firma arrivò dopo la battaglia di Vittorio Veneto, combattuta dal 24 al 31 ottobre, a cui seguì la ritirata delle truppe austriache fino alla firma dell’armistizio. In questi ultimi giorni di combattimenti fra feriti, morti e prigionieri, rimasero sul campo quasi 60 mila uomini, che si andarono a sommare ai caduti durante i 4 anni di conflitto, costati al solo esercito italiano oltre 500 mila vittime.

La vittoria, seppur sancita ufficialmente dalla resa del nemico, lasciava alle sue spalle una scia di sangue e morti e inoltre oltre moltissimi reduci di guerra, che all'indomani della fine del conflitto si trovarono a dover fronteggiare il ritorno alla vita civile, senza lavoro, spesso menomati dai combattimenti e segnati dagli anni passati al fronte.

In occasione di questo evento, l'A.R.M.I., il G.R.A., il G.R.A.M.I. ed il C.O.T.A. hanno ideato un Award dedicato alle quattro Forze Armate Italiane denominato "ITALIAN ARMED FORCES AWARD".

L'Award sarà gestito a turnazione dalle associazioni partecipanti, e sarà attivo dal 1 al 6 Novembre di ogni anno.

Per il 2014 l'associazione che gestirà l'Award sarà l'A.R.M.I.

 

Regolamento Completo del Diploma Italian Armed Forces in formato PDF

 

 

 

 
11° Anniversario Nassiriya

ONORE AI CADUTI DI NASSIRIYA

11° Anniversario della strage di Nassiriya

 

original painted by Elisabeth Denzler von Botha

 

Il 12 novembre 2003 un camion-cisterna davanti alla base italiana Msu dei Carabinieri scatena l'inferno: ci furono 28 morti, 19 italiani e 9 iracheni, e 40 feriti.

Tra le vittime italiane dodici erano carabinieri, cinque militari dell'Esercito e due civili di una troupe sul posto per girare un documentario.

La base colpita a Nassiriya si trovava sulle rive del fiume Eufrate. Due palazzine in cui risiedono i carabinieri e i militari del contingente che fa parte dell'operazione 'Antica Babilonia' vengono sventrate dalla violenta esplosione.

I militari colpiti fanno parte della Msu, l'unità multinazionale specializzata. Sono arrivati a Nassiriya il 13 giugno. Un camion forza il posto di blocco all'entrata della base e prosegue la sua corsa sino alla palazzina di tre piani che ospita il dipartimento logistico italiano.

C'è uno scontro a fuoco, poi dietro al camion irrompe l'autobomba che termina la sua folle corsa scatenando l'inferno. A compiere l'attentato sono quattro kamikaze su due veicoli con a bordo tra i 150 ed i 300 chili di esplosivo.


I CADUTI del 12/11/2003


CARABINIERI

Domenico Intravaia

Orazio Majorana

Giuseppe Coletta

Giovanni Cavallaro

Alfio Ragazzi

Ivan Ghitti

Daniele Ghione

Enzo Fregosi

Alfonso Trincone

Massimiliano Bruno

Andrea Filippa

Filippo Merlino


ESERCITO

Pietro Petrucci

Massimo Ficuciello

Silvio Olla

Emanuele Ferraro

Alessandro Carrisi


CIVILI

Stefano Rolla

Marco Beci


Non dimentichiamo i caduti di Nassiriya e non dimentichiamo tutti i caduti in Iraq ed Afghanistan, militari, civili, operatori umanitari, tutti impegnati nel portare pace, libertà e democrazia in paesi martoriati.


 
11° Concorso QSL Cota

 

XI Concorso QSL COTA

 

La QSL è il biglietto da visita del radioamatore, ognuno le realizza secondo i propri gusti utilizzando le immagini che maggiormente lo rappresentano o che ritiene siano particolarmente attraenti.

Anche gli OM del COTA hanno la loro QSL che può essere utilizzata anche per promuovere il sodalizio nel mondo radioamatoriale.

La nostra Associazione desidera incentivare tra i propri soci l’inserimento dello stemma associativo, del motto e dell’appartenenza al COTA sulle QSL personali e per questo ha istituito un concorso per la QSL COTA più bella e rappresentativa.

Il concorso consiste nell’elaborare una cartolina QSL che rappresenti l’appartenenza al sodalizio COTA.  Le prime 10 edizioni hanno sempre prodotto pregevoli risultati dal punto di vista grafico;  i soci che partecipano al concorso accettano che l’immagine della loro cartolina inviata per il concorso divenga automaticamente di proprietà dell’Associazione COTA che si riserva il pieno diritto ad utilizzarla per la stampa di QSL associative. Il CDN ritiene che questa condizione sproni maggiormente i soci nelle loro elaborazioni grafiche con lo scopo non solo di vincere il concorso ma anche di vedere il proprio lavoro divenire la QSL dell’Associazione nel mondo.

I soci debbono inviare le proprie composizioni grafiche per la cartolina QSL a mezzo posta elettronica Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. entro il 31 Marzo 2015.

Tutti i soggetti che perverranno verranno sottoposti al giudizio del corpo sociale attraverso una votazione telematica che si terrà nel mese di Aprile 2015 e che determinerà la vincitrice del XI concorso QSL COTA.

La premiazione si terrà in occasione dell’Assemblea Generale dei soci a fine Aprile 2015.


ALBO D’ORO

2005: IW0GSB Stefano Benedetti

2006: IK0VGC  Claudio Caporilli

2007: IK1YJM  Giuseppe Dante

2008: IS0YHV Antonio Desogus

2009: IZ2KSC Giovanni Cusumano

2010: IZ1OQC  Ivo Garibaldi

2011: IZ1UKA  Roberto Serpe

2012 : IK5SQT  Giovanni Sculatti

2013: IZ8STM  Ciro Graziano

2014: IZ1ORU  Patrizia Bezeredy


L'ALBO D'ORO DEL CONCORSO QSL

 


 
10° Cota Radio Meeting

 

10° Carabinieri On The Air Radio Meeting

Sala Valadier - 11 ottobre 2014

c/o Legione CC Lazio

Piazza del Popolo, 6 - ROMA

 

Il giorno 11 ottobre 2014 presso la Sala Valadier del Comando Legione Carabinieri Lazio a Roma, si è svolto il 10° COTA Radio Meeting evento durante il quale si è tenuta la premiazione del 10° Diploma COTA e la donazione della somma di Euro 2.300 alla ONAOMAC.

Iniziata con il saluto del Comandante della Legione Carabinieri Lazio Gen. D. Angelo Maruccia, la giornata ha celebrato il 200° anniversario della Benemerita ed il 10° Anniversario della fondazione della Associazione COTA e si è conclusa con la consegna della somma nelle mani del segretario ONAOMAC Gen. Agostino Poloni da parte del Presidente COTA Car.(C) Stefano Catena.

Al termine della giornata, i convenuti hanno reso omaggio alla memoria del sacrificio di Salvo d'Acquisto deponendo una corona di fiori sulla stele di Palidoro.

 

Clicca sulle foto per ingrandirle

 
Donazione ONAOMAC 2014

 

Donazione ONAOMAC 2014

derivata dai proventi del 10° Diploma COTA al netto delle spese.

www.onaomac.it


 

 

 
Celebrazioni Bicentenario Arma Carabinieri: Sondaggio

CELEBRAZIONI DEL BICENTENARIO

DELL'ARMA DEI CARABINIERI:

SONDAGGIO


STRAORDINARIA INIZIATIVA "DELL’UNIVERSITÀ DEI SAGGI A.N.C. - GEN. F.ROMANO".

LANCIATO IL SONDAGGIO NAZIONALE CON L’ INVITO A VOTARE IL CARABINIERE

EROE DEL BICENTENARIO E IL CARABINIERE ATLETA PIÙ FAMOSO.


Le informazioni per partecipare al sondaggio le trovi qui !

www.bicentenarioarma.com

 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>